Phuket è la più grande delle isole Andamane in Thailandia ed è anche una delle più frequentate grazie alle sue meravigliose spiagge di sabbia bianca fine come lo zucchero al velo orlate di alberi che contrastano l’azzurro delle sue acque cristalline.

Phuket ha davvero tutto per essere la destinazione da sogno di tutti: romanticismo, bellezza, avventura, attrazioni turistiche e una cucina deliziosa. Con oltre 30 spiagge che adornano la sua costa non esiste il pericolo di annoiarsi in un posto solo. Le spiagge di Phuket soddisfano tutti i gusti, sia di chi è alla ricerca della movida, di chi non si accontenta di niente di meno del lusso al top oppure chi anela semplicemente a un pò di vera privacy.

Prima di prenotare ricorda che qui l’alta stagione è tra novembre e maggio è il momento migliore per gli amanti della vita da spiaggia. In questo periodo le piogge monsoniche e il mare delle Andamane si sono sedati. Ora non ti resta che scegliere la spiaggia che più ti si adatta.

Per aiutarti nella scelta ne abbiamo scelte 10 che possono essere considerate tra le migliori spiagge di Phuket.

Kata (inclusi Kata Noi e Kata Yai)

Una delle preferite dalle famiglie, la spiaggia di Kata è tanto calma quanto bella. È divisa in due parti: Kata Noi (la più piccola, meno popolata delle due del nord) e Kata Yai (la sezione più grande all’estremità sud, dove troverai hotel per famiglie e negozi). Entrambi sono spettacolari e offrono viste pittoresche della piccola isola, Koh Pu, che è meglio fotografare durante i tramonti.

La baia sabbiosa di Kata Yai è uno dei migliori luoghi dove praticare il nuoto e un luogo sicuro dove i più piccoli possono sguazzare e cimentarsi nel body surfing. Mentre sono al sicuro occupati a costruire un castello di sabbia ai tuoi piedi, puoi goderti un massaggio sulla spiaggia. È anche un ottimo posto per fare snorkeling tra le rocce.

kata beach spiagge phuket tailandia

Kata Noi è per lo più occupata dal lussuoso Katathani Phuket Beach Resort, ma ci sono molte aree pubbliche per divertirsi. Inoltre, è molto meno affollato di Kata Yai.

La spiaggia di Kata sta diventando sempre più popolare, il che significa che più ristoranti, negozi e stabilimenti balneari stanno spuntando vicino alla sua costa, specialmente a Kata Yai. Anche se questo può comportare più traffico sulla spiaggia, renderà anche più facile sfuggire al caldo e abbandonarsi allo shopping.

Karon Beach

La spiaggia di Karon è lunga, ampia e incantevole. Incastrata tra Patong (a nord) e Kata (a sud), è la terza spiaggia più lunga dell’isola e una delle più frequentate. La spiaggia di Karon vanta la tipica sabbia soffice e dorata resa famosa da questa regione, e un mare così turchese da ipnotizzare i vacanzieri.

Molto più tranquilla delle cugine limitrofe, questa spiaggia offre ai visitatori un’esperienza più tranquilla e rilassata anche se c’è sempre da fare per gli animi inquieti. Qui si possono praticare: parapendio, nuoto e moto d’acqua.

spiaggia di karon beach spiagge phuket tailandia

Se sei alla ricerca di un favoloso resort e spa, Le Méridien Phuket Beach Resort soddisfa tutte le esigenze degli amanti del vero lusso e si trova su di un lato della spiaggia. Se è un po’ troppo esclusivo per i tuoi gusti (o budget), ci sono comunque alberghetti e pensioni alla portata di tutti.  Ottimo il resort per famiglie Centara Grand Beach Resort Phuket, che condivide il litorale  sabbioso.

hotel resort le meridien spiagge phuket

Ao Sane Beach

Un altro nirvana nascosto, la spiaggia di Ao Sane può essere raggiunta guidando o camminando attraverso l’hotel Nai Harn sulla spiaggia di Nai Harn. Forse è la spiaggia più rocciosa dell’isola, ma Ao Sane è anche uno dei suoi migliori “segreti”. Questa spiaggia, rispetto ad altre spiagge, è dove trovare la vera pace della mente.

Qui non ci sono gli assillanti venditori ambulanti che vendono le loro merci e nemmeno il frastuono incessante delle moto d’acqua. Non ci sono stabilimenti balneari attrezzati con sdraio e tavole da bodyboard, ma questo è il più grande vantaggio di Ao Sane Beach.

ao sane beach spiaggia phuket

La sabbia di Ao Sane non è così fine come nelle altre spiagge di Phuket anzi, in alcuni punti è anche discretamente rocciosa, quindi non è certo il posto ideale per una partita di pallavolo. Questo luogo idilliaco, tuttavia, è considerato uno dei posti migliori per fare snorkeling e immersioni di tutta l’isola. Inoltre, è fiancheggiato da alberi giganti, che forniscono l’ombra tanto necessaria per trovare ristoro nelle ore più calde.

Recandosi qui non bisogna dimenticare di portare tutto l’occorrente perché non c’è nessun posto dove fare acquisti  o noleggiare attrezzature varie come per esempio boccagli o maschere se si ha l’intenzione di avvicinarsi alla vivace barriera corallina.

Spiaggia di Patong

La spiaggia più lunga di Phuket, la spiaggia di Patong è anche la più popolare. Se stai cercando un’esperienza all’insegna del relax e della tranquillità, questa non è la spiaggia che fa per te.

Immagina Miami Beach e ti inizi ad avvicinare all’idea di ciò che che troverai a Patong. Ottima per osservare la gente, fare shopping e cenare, questa vivace spiaggia è il posto dove vedere ed essere visti, è anche il luogo dove puoi sgranocchiare curry piccante mentre fai una pedicure.

patong beach spiagge phuket

Patong era un tempo una delle spiagge più belle dell’isola. Quando il fiorente settore turistico, gli hotel all-inclusive, i ristoranti e i resort di lusso hanno preso piede, tuttavia, è diventato più noto per la sua vivace scena notturna, le luci al neon, le attività acquatiche e le numerose attrazioni. Il suono calmante delle onde che si infrangono sulla riva è ora mascherato dalla musica martellante e dal rombo continuo delle moto d’acqua.

Se viaggi da solo è la spiaggia di Patong il posto perfetto per te. In quale altro posto puoi rilassarti sulla sabbia durante il giorno e incontrare nuovi amici in una vivace discoteca thailandese di notte? A Phuket poi ci sono un sacco di alloggi per single .

Freedom Beach

Un breve giro di 10 minuti in una tipica barca a coda lunga ti porterà dal trambusto di Patong (sulla costa occidentale) alla tranquillità di Freedom Beach. Una delle spiagge più pulite di Phuket, questo capolavoro nascosto è il motivo per cui si viene in Thailandia cioè per ammirare la bellezza pittoresca e praticamente incontaminata del paesaggio e della natura.

Freedom Beach offre un ritorno alla Thailandia di un tempo, quella punteggiata da spiagge tranquille, sabbia immacolata e un’atmosfera di totale relax, prima che il turismo trasformasse le sue incantevoli coste in un luogo di turismo caotico.

freedom beach spiaggia phuket

Chi è alla ricerca di un pò più di avventura può salire le scale di cemento sul lato nord della spiaggia. La ricompensa? Un’incredibile vista panoramica dell’acqua color giada così limpida da poter vedere le barriere coralline sottostanti. All’estremità sud, troverai l’unico ristorante della spiaggia, giustamente chiamato One ‘n’ Only. I prezzi sono alti per gli standard tailandesi, ma il cibo è gustoso e benvenuto dopo ore trascorse a sudare sulla riva.

Chi è alla ricerca di sport acquatici deve tornare a Patong o dirigersi verso Kata.

Railay Beach

E’ impossibile trovare sabbia vellutata come quella della bellissima spiaggia di Railay Beach nella provincia di Krabi. Anche gli scenari spettacolari che la contraddistinguono la rendono unica, il che la rende una delle destinazioni balneari più famose della Thailandia. Il mare ha sfumature di un blu sbalorditivo, mentre le palme da cocco forniscono la perfetta quantità di ombra. Ciò che però deve essere per forza immortalato in un selfie sono le sue aspre scogliere calcaree.

le più belle spiagge di phuket railay beach

Mentre la maggior parte delle spiagge di Phuket attrae amanti dell’acqua e bagnanti, Railay (e la vicina spiaggia della grotta di Phra Nang) attirano gli alpinisti di tutto il mondo. Ci sono quasi 1.000 vie di arrampicata, da principiante a super impegnativo, situate in questa zona. Non sei sicuro di essere pronto per la salita? Non preoccuparti, ci sono alcune scuole di arrampicata per aiutarti ad allenarti a scalare le cime carsiche.

Railay Beach è accessibile solo in barca, il che accresce il suo fascino. Per arrivarci si deve prendere il traghetto a Ao Nang o in altre spiagge di Phuket.

Paradise Beach

Camminare su Paradise Beach è come tuffarsi nelle pagine di una rivista di viaggi. Il mare azzurro e lucido lambisce una costa straordinariamente pulita mentre le palme giganti si inclinano e ondeggiano sullo sfondo. Un’altalena di corda scivola dolcemente con la brezza. È letteralmente come vivere in una cartolina.

A meno di 10 minuti dalla vivace Patong Beach, Paradise offre ai visitatori un ambiente più rilassato per aiutarli a staccarsi dal mondo reale. La spiaggia è piccola ma ben protetta e gode di un ampio, infinito cielo azzurro brillante e gigantesche rocce di granito. A soli 100 metri dalla riva si trova una barriera corallina brulicante di vita. Questo posto è il sogno diegli appassionati di snorkeling.

Paradise Beach Club offre ristoranti, negozi e attività per tenerti occupato e rifocillato. C’è anche un campo da beach volley e comodi lettini. Preparati a pagare una piccola quota per entrare.

Molti turisti (soprattutto single)amano la vita notturna e soggiornano qui per partecipare alla festa della luna piena di notte.

Se pensate di tuffarvi non tralasciate di indossare delle scarpette. Il fondo dell’oceano è costellato di pezzi taglienti di roccia e corallo.

Bang Tao Beach

Nonostante la sua vicinanza a ristoranti, negozi e resort, la spiaggia di Bang Tao rimane relativamente tranquilla e abbastanza pulita. Con un’estensione di oltre sei chilometri, questa costa dorata è la seconda più lunga spiaggia di Phuket. Si trova quasi a metà strada tra l’aeroporto internazionale di Phuket e Patong. A pochi passi si trova il piccolo villaggio di Cherng Talay, in netto contrasto con i lussuosi hotel della zona.

spiagge più belle di phuket

Se stai cercando pace, dirigiti verso la punta settentrionale della spiaggia. È molto meno popolata, libera da grandi hotel e relativamente incontaminata. Probabilmente ti imbatterai in uno o due pescatori, intenti a praticare ma attenzione se sei un surfista, qui il mare è più mosso che nella parte meridionale dell’isola.

Proprio nel mezzo della spiaggia si trova l’imponente Laguna Holiday Club Phuket Resort che è dotato di un proprio parco giochi e offre un facile accesso agli sport acquatici, quindi è facile da amare per i bambini di tutte le età.

Spiaggia di Nai Harn

Un tempo un’oasi di tranquillità segreta e ben custodita, oggi l’adorabile Nai Harn è una popolare destinazione balneare. Con sabbia soffice come piuma, acque poco profonde e onde azzurre incredibilmente limpide, non c’è da meravigliarsi se i turisti, così come i locali, si sono affezionati a questo piccolo paradiso. Questo comunque non significa dover combattere la folla per trovare un posto comodo dove stendere l’asciugamano.

Un bel vantaggio è rappresentato da una serie di comodi negozietti lungo la riva. Grazie a loro non avrai bisogno di andare lontano per rinfrescarti con una bevanda gelata. Un altro vantaggio non indifferente: la spiaggia è sorvegliata da bagnini durante l’alta stagione.

Pianifica la tua visita tra novembre e maggio per trovare le migliori condizioni del mare. Fuori da questo periodo sei sicuro di trovare onde agitate che possono rendere il nuoto e lo snorkeling una sfida piuttosto pericolosa.

Banana Beach, spiagge Phuket

Accessibile con le tipiche barche a coda lunga noleggiabili nella vicina spiaggia di Rawai o via terra noleggiando un’auto, questa perla nascosta è assolutamente da non perdere.

Avvolta da una lussureggiante giungla verde, la magnificenza di questa spiaggia incontaminata è unica nel suo genere.

Conosciuta anche come spiaggia di Banana Rock, questa perla thailandese si trova sull’isola di Koh Hey (alias Coral Island). Tecnicamente non è a Phuket, e infatti è una delle migliori gite che si possano fare in questo paradiso.

banana beach-phuket

Troverai molte cose da fare a Banana Beach, dal parapendio allo snorkeling al kayak. Come in tutte le spiagge di Phuket, il periodo migliore (e più sicuro) per nuotare qui è tra novembre e maggio.

Quando ti senti assetato, fermati all’unico ristorante della spiaggia per una bibita fresca e gusta il pesce più fresco che tu abbia mai mangiato: viene consegnato direttamente dalla barca dai pescatori.

Sulla spiaggia ti aspettano le massaggiatrici per un relax totale.

Se si pronto per prenotare le tue prossime vacanze a Phuket contattaci o vieni a trovarci in agenzia di viaggio in Piazza 5 Giornate o nelle altre nostre agenzie di Milano.